Pastorale migranti

Piccola sorella Christine racconta le sue impressioni  e la sua esperienza nel campo di rifugiati a Calais, la cosiddetta  “giungla”, dove vivevano circa 10.000 migranti. Nel frattempo la situazione del campo è cambiata, ma la realtà di tanti uomini e donne, alla ricerca di una terra che li accolga, rimane la stessa.

Leggi tutto “Pastorale migranti”

A Roma per incontrare il papa

Piccola sorella Anna racconta di un viaggio a Roma … inatteso e ricco di incontri, scoperte, meraviglia ….

All’inizio di maggio una amica, volontaria al carcere come me, mi parla del papa che vuole incontrare i figli dei detenuti. Per saperne di più mi manda poi una mail con il comunicato del ministero della giustizia, dove non si spiega gran che, però si dice che i bambini di persone detenute in carcere sono invitati in Vaticano il 30 maggio, accompagnati da un parente. Penso subito alle donne che incontro ogni settimana alla prigione. I loro figli però sono tutti lontani, alcuni sono in affido presso altre famiglie e altri sono persino adottati. No, questa proposta non le riguarda, anzi non ne parlerò nemmeno con loro, non voglio aprire delle ferite molto dolorose !….

Leggi tutto “A Roma per incontrare il papa”

“Aux captifs la libération”

Catherine: “Continuo ad andare all’associazione “Aux captifs la libération”  [1] Raggiungo Valgiros,la casa dove convivono, insieme ai  volontari, persone che cercano di uscire dalla “vita di strada” . I volontari sono spesso dei giovani professionisti che, pur mantenendo la loro professione, vivono a Valgiros e, alla sera e nei fine settimana,  seguono le persone che vi sono ospitate Leggi tutto ““Aux captifs la libération””

Eccomi a Pierrefitte

Anne Marie: “Sono arrivata a Pierrefitte da un paio d’anni. Questa fraternità non è nuova per me, ma ora la vivo dall’interno, ne condivido la missione, la vita fraterna e tutto quello che fa la banalità della vita quotidiana. Posso dire che sto entrando a poco a poco in una realtà che sto imparando ad amare. Sto scoprendo certi aspetti, per es. la parrocchia; mentre per altri mi trovo su un terreno completamente conosciuto. Mi piace molto l’ambiente della periferia: ambiente multiculturale… multi religioso… multi… per me è un piccolo angolo del Regno da costruire, nella continua ricerca del “vivere insieme”, della fraternità universale. Leggi tutto “Eccomi a Pierrefitte”