Pastorale migranti

Piccola sorella Christine racconta le sue impressioni  e la sua esperienza nel campo di rifugiati a Calais, la cosiddetta  “giungla”, dove vivevano circa 10.000 migranti. Nel frattempo la situazione del campo è cambiata, ma la realtà di tanti uomini e donne, alla ricerca di una terra che li accolga, rimane la stessa.

Leggi tutto “Pastorale migranti”

25 anni “viaggiando” coi i nomadi

Per più di 25 anni, le piccole sorelle Chantal, Jacqueline e Marie Thérèse hanno vissuto nomadi con i nomadi, fermandosi con il camper e la roulotte nei campi nomadi … Oggi, anche se si sono in parte sedentarizzate e vivono nella fraternità di Bonnefamille, vicino a Lione, restano tuttavia fedeli al mondo dei nomadi e testimoniano le difficoltà e le gioie di questa vita.

Leggi tutto “25 anni “viaggiando” coi i nomadi”

“Aux captifs la libération”

Catherine: “Continuo ad andare all’associazione “Aux captifs la libération”  [1] Raggiungo Valgiros,la casa dove convivono, insieme ai  volontari, persone che cercano di uscire dalla “vita di strada” . I volontari sono spesso dei giovani professionisti che, pur mantenendo la loro professione, vivono a Valgiros e, alla sera e nei fine settimana,  seguono le persone che vi sono ospitate Leggi tutto ““Aux captifs la libération””

Eccomi a Pierrefitte

Anne Marie: “Sono arrivata a Pierrefitte da un paio d’anni. Questa fraternità non è nuova per me, ma ora la vivo dall’interno, ne condivido la missione, la vita fraterna e tutto quello che fa la banalità della vita quotidiana. Posso dire che sto entrando a poco a poco in una realtà che sto imparando ad amare. Sto scoprendo certi aspetti, per es. la parrocchia; mentre per altri mi trovo su un terreno completamente conosciuto. Mi piace molto l’ambiente della periferia: ambiente multiculturale… multi religioso… multi… per me è un piccolo angolo del Regno da costruire, nella continua ricerca del “vivere insieme”, della fraternità universale. Leggi tutto “Eccomi a Pierrefitte”

40 anni a New York

Siamo state presenti negli USA per 40 anni e da 20 anni le piccole sorelle Simone, Amy e Rita vivevano ad “Abraham House”, una casa d’accoglienza per carcerati, ma anche luogo di incontro e di speranza per ex carcerati e per le loro famiglie. Da alcuni anni le piccole sorelle non avevano più la responsabilità della casa, ma vi abitavano, come una presenza amica. Si occupavano però dell’animazione pastorale della comunità cristiana che vi si riuniva ogni fine settimana. Ultimamente, il cambio della direzione e dello spirito che anima la casa hanno fatto sì che le piccole sorelle non si sentissero più di viverci in coerenza con la loro vocazione. Nel mese di settembre hanno lasciato New York per cominciare una nuova “avventura” a Bruxelles. Leggi tutto “40 anni a New York”