Chi siamo

Delle donne che vivono la missione,  in piccole comunità di vita fraterna.  “A causa di Gesù e del suo Vangelo”

Desideriamo ogni giorno imparare ad essere “sorelle”.
Essere il più possibile vicine alle persone in mezzo alle quali viviamo.
Attraverso il lavoro, una vita semplice.

Viviamo in piccole comunità, spesso internazionali.
Cerchiamo di conoscere e apprezzare le ricchezze culturali del paese dove viviamo e studiarne la lingua.

La preghiera quotidiana è per noi fonte e sostegno per l’annuncio e la costruzione del Regno di Dio.

Davanti alle sfide del nostro mondo, ci è apparsa, con forza e convinzione, l’importanza del nostro carisma al seguito di Charles de Foucauld e di padre René Voillaume, per rispondere alla missione che ci è affidata. […]

Diverse di queste sfide traversano la nostra stessa vita comunitaria nelle fraternità dove dobbiamo imparare ad accogliere le differenze di temperamento, di érà, di nazionalità, di cultura, di vocazione personale… (Capitolo 2007)

La vita comunitaria è un arcobaleno tissuto con tanti colori,che insieme formano un bel paesaggio. La mia sorella è lo specchio dove io scopro il mio io profondo, é di fronte a lei che vedo le mie qualità e i mie difetti, il luogo dove mi spoglio del mio individualismo per aprirmi al “noi”. (una piccola sorella)

 

Perchè la fede prenda consistenza nel “Nazaret” della nostra vita, è necessario trovare spazi di vita contemplativa dove la Parole di Dio è interiorizzata ,sotto lo sguardo di Colui che ci custodisce nell’Amore.[…]

Questa fede-fiducia nella Parola di Dio dà stabilità, diventando respiro, ritmo, pace. Se l’amore abita in noi, se il nostro cuore si volge ad ogni istante verso questa fonte di unità interiore che è Gesù, presente nell’Eucaristia, nella Parola, nel perdono e nella riconciliazione, la nostra intelligenza si riveste di luce, il nostro cuore si converte continuamente all’Amore. (Capitolo 2007)